Centro di riabilitazione e medicina sportiva piccoli animali

Stacks Image 76

TERAPIA MANUALE
Il massaggio è utile nel riscaldamento prima dell’attività fisica, in caso di diminuita mobilità conseguente a contratture muscolari, aiuta ad alleviare lo spasmo muscolare e la sensazione dolorifica e a diminuire l’edema tissutale. I movimenti passivi e lo stretching sono utili nel mantenimento/aumento dell’escursione articolare e nell’incremento dell’elasticità muscolare, tendinea e legamentosa. Gli esercizi di stimolazione del riflesso flessore trovano la loro principale applicazione nel paziente neurologico dando una stimolazione neuro-muscolare e limitando l’atrofia e la perdita di tono grazie ad una contrazione muscolare attiva. Gli esercizi terapeutici (assistiti ed attivi) possono comprendere l’utilizzo di diverse attrezzature come palloni, physioroll, tavolette propriocettive, ostacoli, scale, pesi, treadmill.




Stacks Image 79




IDROTERAPIA

Grazie alle sue proprietà fisiche l'idroterapia è la migliore forma di esercizio per animali con problemi ortopedici, neurologici, per i cuccioli in accrescimento, per i soggetti sportivi e da lavoro, per i soggetti in sovrappeso e per il fitness. Densità, galleggiamento, pressione idrostatica, viscosità e resistenza, tensione superficiale sono le principali proprietà che vengono sfruttate per permettere l’attività fisica dell’animale con un basso impatto  a livello articolare. Il nuoto sottopone a minimo stress le articolazioni ed accentua soprattutto la flessione dell’arto anteriore trovando valido ausilio nella riabilitazione di pazienti con la displasia del gomito. L’underwater treadmill è una vasca in cui il paziente può camminare su un tapis-roulant immerso in acqua con enormi vantaggi in talune patologie rispetto al nuoto. Lo scorrimento della pedana accompagna i movimenti di estensione posteriore in fase di appoggio e fornisce al paziente un continuo stimolo simile a quello offerto dal terreno. Il galleggiamento favorisce il sollevamento e l’avanzamento degli arti durante la deambulazione.
Dunque il paziente nell’underwater treadmil fa esattamente quello di cui necessita per tornare a camminare: il fisioterapista manipola il paziente agendo direttamente sui difetti della deambulazione, e l'animale si trova in acqua in una situazione agevole, controllata e il più possibile libera da dolore e limitazioni funzionali.





Stacks Image 82

ULTRASUONOTERAPIA
Consiste in vibrazioni meccaniche generate da una fonte acustica, queste vibrazioni vengono propagate longitudinalmente dalla sorgente sonora. Le più comuni frequenze utilizzate in fisioterapia sono 1 MHz e 3.3 MHz a seconda della profondità dei tessuti target.
Trovano ampia applicazione nel trattamento delle patologie dei muscoli, dei tendini, della capsula e delle cartilagini articolari con lo scopo principale di ridurre il dolore, incrementare l’elasticità dei tessuti fibrosi, aumentare il flusso sanguigno e favorire lo scambio di nutrienti a livello tissutale.




Stacks Image 85

ELETTROSTIMOLAZIONE, MAGNETOTERAPIA e TECARTERAPIA
L'elettrostimolazione molto utile nella riabilitazione di patologie ortopediche e neurologiche, trova applicazione nel trattamento del dolore acuto o cronico, in caso di atrofia muscolare nel recupero del tono e della massa muscolare, o nella risoluzione delle contratture muscolari. La magnetoterapia utile nei postoperatori di fratture ossee.




Stacks Image 91

LASERTERAPIA
Utilizza a scopo terapeutico gli effetti dell'energia generata da sorgenti di luci laser. La laserterapia ha un effetto antinfiammatorio, antidolorifico ed antiedemigeno.
E' in grado di ridurre i tempi di trattamento, di ottenere una più rapida cicatrizzazione delle piaghe e di migliorare la circolazione ematica locale.

Stacks Image 153
tel 049 795278